Ad Menu

Basmati e riso selvaggio con ceci, cipolla fritta e cranberries

Basmati e riso selvaggio con ceci, cipolla fritta e cranberries





Ormai credo che Ottolenghi si sia creato un angolino nel cuore di molte di noi.
È inutile: non sbaglia MAI. E per mai intendo proprio mai mai.
Lo ripeto ancora? Mai.

Avevo provato alcune ricette passate nella colonna del Guardian (mai pubblicate, quest'estate rimedierò visto che entrambe sono meravigliose... anche se ammetto che una l'ho un po' modificata -mi cospargo il capo di cenere- facendola diventare la mia preferita in assoluto), ne ho provate altre da Plenty (tra cui questa), ora sto saccheggiando la sua ultima fatica editoriale: ho sempre scoperto sapori nuovi, piccoli trucchi, accorgimenti utili e connubi interessanti.

Veggie Shop
Anche questo piatto non delude: impreziosito dal wild rice (impreziosito nel vero senso della parola, visto il costo del riso selvaggio ;) ), dolcissimo grazie alla cipolla, riscaldato da cumino e curry, rinfrescata da aneto e cilantro e, a chiusura del tutto, cranberries che da un lato apportano ulteriore dolcezza ma anche un tocco piacevolmente aspro.
In realtà avrei dovuto usare uvetta di Corinto ma... chi l'ha mai vista da queste parti? Nonostante questa piccola sostituzione il risultato è decisamente interessante, non serve nemmeno che vi consigli caldamente di provarlo :)
Un'ultima nota: nel libro queste dosi sono indicate per 6 persone: voi fate come preferite, ma per me è sufficiente al massimo per quattro.

Anzi no, penultima: l'ultima è che anche questa ricetta la porto da Katia  per Salutiamoci di marzo. E voi, avete già partecipato?



Basmati e riso selvaggio con ceci, cipolla fritta e cranberries

Ingredienti per 4 porzioni:
  • 50 g di riso selvaggio
  • 220 g di riso basmati o thai
  • 2 cucchiaini di semi di cumino
  • 1,5 cucchiaini di curry
  • 250 g di ceci già lessati
  • 1 cipolla media
  • 1,5 cucchiai di farina
  • 100 g di cranberries essiccati
  • 2 cucchiai di prezzemolo tritato
  • 1 cucchiaio di cilantro tritato
  • 1 cucchiaio di aneto tritato
  • olio extravergine di oliva
  • olio di semi di arachidi, per friggere
  • sale
  • pepe
Procedimento:
  1. Lessate il riso selvaggio in abbondante acqua salata. Sulla confezione indicano 30 minuti di cottura ma dopo 20 vi consiglio di assaggiarlo, tenetelo un po' al dente. Scolatelo e mettetelo da parte.
  2. Cuocete il riso basmati: scaldate un cucchiaio d'olio in una casseruola dal fondo spesso e tostatevi il riso a fuoco alto, mescolando continuamente, finché il riso sarà ben caldo.
  3. Abbassate il fuoco e aggiungete 330 g di acqua bollente e 1/2 cucchiaino di sale. Mescolate con delicatezza, mettete il coperchio e fate cuocere per 15 minuti. Non è necessario mescolare né aprire il coperchio per controllare la cottura: fareste uscire parte del vapore necessario alla perfetta cottura del riso, tenete il fuoco al minimo e non avrete necessità di controllare nulla.
  4. Togliete la casseruola dal fuoco, copritela con un panno pulito e rimettete il coperchio. Lasciate riposare il riso per 10 minuti.
  5. Nel frattempo preparate i ceci: scaldate un cucchiaio d'olio in una padella pulita, a fuoco alto. Aggiungete i semi di cumino e il curry, attendete un paio di secondi (attenzione, non perdete di vista le spezie o potrebbero bruciare!) e aggiungete i ceci e un pizzico di sale.
  6. Fate insaporire per un paio di minuti, quindi metteteli da parte.
  7. Tagliate la cipolla a fette sottili, cospargetele con la farina e mescolate bene con le mani in modo che sia distribuita in modo uniforme.
  8. Friggete la cipolla, poco per volta, in olio profondo a 170/180º, finché sarà dorata. Trasferitela man mano in un colino di metallo per far scolare l'olio in eccesso, e infine su un piatto coperto di carta da cucina.
  9. Sgranate il basmati e mescolatelo con il riso selvaggio, la cipolla, i ceci e i cranberries. Aggiungete le erbe fresche tritate, mescolate e regolate sale e pepe secondo il vostro gusto.
  10. Servite tiepido o a temperatura ambiente.




Se ti è piaciuto l'articolo, iscriviti al feed per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog. Lo puoi ricevere anche tramite mail!



14 commenti:

  1. Tu sai che. Che amo Yotam e che ho i suoi libri. Quindi....<3 <3 <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tutte amiamo Yotamino bello <3 <3 <3

      Elimina
  2. Anche a me piace un sacco il riso cotto così, simil-pilaf,e qui è tutto perfetto: la cipolla fritta golosa, le spezie e i cranberry che lo rendono particolare ma moolto interessante! proverò anche questa versione:)
    bacio

    RispondiElimina
  3. Wow!Mi ispira, molto buono! è un po' che non mangio wild rice, mi stai facendo venire una voglia. e vado matta per i cramberries. con i ceci devono essere strepitosi in effetti. proverò!

    RispondiElimina
  4. Tu sai che io potrei sposarti?
    *__*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tu lo sai che io potrei accettare la proposta? :D :D :D

      Elimina
  5. quando l'ho vista su fb mi sono detta: " questa sarà per me! :)" intendendo per salutiamoci, ovviamente! in effetti!! grazie per questa meravigliosa ricetta Alice, e continuo a dirtelo anche se lo sai che le tue foto mi incantano!! un abbraccio

    RispondiElimina
  6. Fatto questa sera... superlativo!
    Grazie per avere condiviso questa perla! :-)

    RispondiElimina