Ad Menu

Crostata con crema al frutto della passione e pesche

Crostata con crema al frutto della passione e pesche




L'autunno sembra essere finalmente arrivato, ma come vi dicevo ho ancora qualche ricettina prettamente estiva da mostrarvi.
Questa avrei voluto pubblicarla prima, ma visto che mi ostinavo a non voler usare uno dei miei soliti impasti ho dovuto prepararla tre-quattro volte prima di ottenere il risultato sperato. Prova e riprova la stagione delle pesche è ormai praticamente finita, si trova ancora qualcosina anche se non sono più al top... quindi, se questa crostata dai profumi esotici vi attrae, vedete di spicciarvi ;)


Crostata con crema
al frutto della passione
e pesche


Ingredienti per una teglia da 24 cm di diametro:

-Per l'impasto:
  • 250 gr di farina 00
  • 5 gr di lievito per dolci non aromatizzato
  • 70 gr di olio di riso (o mais)
  • 100 gr di zucchero a velo
  • zeste di mezzo limone
  • 1 pizzico di sale
  • 60 gr d'acqua ghiacciata
-Per la crema al passion fruit:
  • 20 gr di maizena
  • 190 gr di latte di soia al naturale
  • la polpa di 3 frutti della passione (60 gr)
  • 50 gr di zucchero
-Per la copertura:
  • 3 pesche
  • 1 cucchiaio di zucchero Demerara
-Per decorare:
  • scaglie di noce di cocco essiccate

Preparare l'impasto:
Setacciare la farina con il lievito nella ciotola della planetaria.
Aggiungere l'olio e montare la frusta a foglia. Sabbiare.
Aggiungere zucchero, zeste di limone e sale, quindi lavorare finché il composto diventa uniforme.
Aggiungere l'acqua fredda e lavorare brevemente, fermandosi non appena l'impasto si forma.
Formare l'impasto a palla, infarinarlo leggermente e metterlo a riposare in frigo, coperto, per almeno un'ora.

Preparare la crema:
Mescolare la maizena con parte del latte di soia.
Mettere sul fuoco il restante latte assieme alla polpa di frutto della passione e allo zucchero. Portare a bollore.
Togliere dal fuoco ed aggiungere la maizena, mescolando rapidamente con una frusta.

Portare il forno a 180º.
Rivestire con l'impasto una teglia di 24 cm di diametro (ne avanzerà), sforacchiare il fondo con i rebbi di una forchetta e cuocere in bianco per 25 minuti.

Portare il forno a 200º.
Versare sulla base la crema al frutto della passione.
Tagliare le pesche a fette, senza sbucciarle, e disporle sulla crema.
Cospargere la frutta con un cucchiaio di zucchero demerara.
Infornare e cuocere per altri 20/25 minuti.
Sfornare, lasciar raffreddare e cospargere con le scaglie di noce di cocco.
Se ti è piaciuto l'articolo, iscriviti al feed per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog. Lo puoi ricevere anche tramite mail!



13 commenti:

  1. wow.... splendida splendente! :)

    RispondiElimina
  2. Foto: chetelodicoaffa' ?!?
    Ricetta: chetelodicoaffa' ?!?
    baci

    RispondiElimina
  3. Ma sei riuscita a mangiarla???? E' così bella in quell'immagine che rende difficile l'idea di doverla tagliare! Perfetta!! :D

    RispondiElimina
  4. colori magnifici ed anche ricetta buonissima :-)

    RispondiElimina
  5. non fa ancora tanto freddo quindi una fetta di questa bella crostata ci sta proprio bene :P
    ha anche un bell'aspetto! immagino il sapore :)

    RispondiElimina
  6. Ciao Azabel! Mi piace sempre più sperimentare ricette dolci vegane tanto che quando leggo di certe dosi di zuccheri e burro..., resto basita. Passo sempre a leggerti, mi piace molto questo tuo spazio :)
    A presto,
    Sissa

    RispondiElimina
  7. Incredibile! Foto meravigliose che rendono giustizia all'esplosione di piacere assaggiando questa bontà! :))

    Vevi :)

    RispondiElimina
  8. Pazzesca! Ricetta, foto, accostamenti ... cosa posso dire se non SUPER?! Bacioniiiii

    RispondiElimina
  9. Ragazze, grazie a tutte... felice che vi sia piaciuta! :)

    RispondiElimina
  10. Oddio, Gio, scusami... intendevo tuttI! Subito pensavi fossi un'altra persona che si firma con il tuo stesso nome :)

    RispondiElimina