Ad Menu

Cake al cioccolato e lamponi

Tofu-cake ai lamponi e cioccolatoHo sempre un po' di timore quando propongo questo dolce, temo sempre di osare troppo e invece...
.. e invece, domenica siamo stati invitati a pranzo dalla suocera, che mi ha chiesto espressamente questo dolce come contributo.
Ai miei colleghi era piaciuta, a quelli del Darkoniglio pure, ma la conferma della suocera vale mille volte di più!

Spariti i timori vi lascio la ricetta che, tra l'altro, non è neppure mia. E' stato un fuori programma ad un corso di cucina di Nazarena, la cheffa della Suca Baruca Fata Zucchina. Solo che io ero distratta e non mi sono scritta nulla, mannaggia, quindi l'ho riprodotta un po' a naso.
Tra l'altro, il ristorante oltre al nome ha cambiato pure gli orari, ora è aperto dal mercoledì al sabato con servizio self-service a pranzo e menu alla carta a cena... se passate da Verona le occasioni per visitarlo si sono ampliate parecchio! :)





Cake al cioccolato e lamponi



Ingredienti per uno stampo da 24 cm di diametro:


Per la base:
  • 20 gr di sciroppo d’acero
  • 70 gr di burro di soia
  • 200 gr di biscotti tipo digestive
Per il disco di cioccolato:

  • 160 gr di cioccolato fondente (60-70%)
  • 40 gr di nocciole tostate 
Per la crema di tofu: 

  • 110 gr d’acqua
  • 3 cucchiai di agar in fiocchi
  • 450 gr di tofu
  • 200 gr sciroppo d’acero 
Per il topping:  

  • 200 gr di lamponi freschi o surgelati (più quelli per decorare)
  • 2 cucchiai di zucchero
  • menta fresca a piacere (facoltativa)
  • 1 cucchiaio di agar in fiocchi
Procedimento:
Polverizzare i biscotti ed unirvi lo sciroppo d’acero e il burro di soia sciolto.
Versare il composto in uno stampo a cerniera e, con le mani inumidite, formare uno strato uniforme schiacciandolo bene.
Infornare e cuocere a 180 gradi per 15 minuti. La cottura rende la base leggermente più solida e le fa assumere un aroma appena appena tostato, ma non è strettamente necessaria... insomma, se ci sono 40 gradi all'ombra potete anche evitare di accendere il forno .

Tritare finemente le nocciole, aggiungere il cioccolato e scioglierlo a bagnomaria, quindi versarlo sopra alla base di biscotti e livellarlo; lasciar rapprendere bene evitando se possibile il frigo.

Mescolare acqua e 3 cucchiai di agar in fiocchi e far bollire finché quest’ultimo non sia completamente sciolto.
Ridurre in crema finissima il tofu con lo sciroppo d’acero ed aggiungervi l'agar, mescolare bene e versare sullo strato di cioccolato; livellare bene e mettere in frigo.

Mettere sul fuoco i lamponi con 1 cucchiaio di agar in fiocchi, lo zucchero e qualche foglia di menta fresca e portare ad ebollizione.
Appena la frutta bolle spegnere il fuoco, togliere la menta (potete anche passare il liquido al setaccio, ma a me i semini piacciono) e lasciar raffreddare; versare sulla crema di tofu, decorare con lamponi e menta fresca e rimettere in frigo.
Se ti è piaciuto l'articolo, iscriviti al feed per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog. Lo puoi ricevere anche tramite mail!



27 commenti:

  1. E' bellissimo, complimenti!!

    RispondiElimina
  2. che spettacolo! bellissima....

    RispondiElimina
  3. Sublime! Complimenti. Pura perfezione

    Ciao
    Alex

    RispondiElimina
  4. E' davvero stupendo, bravissima!

    RispondiElimina
  5. Ciao, Azabel!
    E' una meraviglia, me la vedo molto a strati in un bicchierino.
    Complimentiii fantastica foto!

    RispondiElimina
  6. Adriano... smack!

    Marina, pure io lo vedo nei bicchierini! Sissì, è proprio una bella idea :D

    RispondiElimina
  7. ma è spettacolare!! Neanche nelle pasticcerie di lusso si vedono creazioni del genere! Brava!
    MissVanilla

    RispondiElimina
  8. Non solo è una torta meravigliosa, è anche una delle foto più belle che abbia visto in giro ultimamente, davvero complimentissimi!!!
    Buona giornata,
    m.

    RispondiElimina
  9. Sono molto felice che ti piaccia! :)

    RispondiElimina
  10. E' spettacolare! Sei bravissima!!
    Secondo te con cosa potrei sostituire lo sciroppo d'acero? Non l'ho trovato al supermercato...

    RispondiElimina
  11. mamma mia che spettacolo, una torta da favola degnamente rappresentata da una foto fantastica ;)

    purtroppo non so con cosa potresti sostituire le pastinache, mi spiace :(

    RispondiElimina
  12. Ciao! Ho visto che in alcuni super vendono il goldensyrup, forse potrebbe andarti bene pure quello, o anche lo sciroppo d'agave... ma se non hai trovato nemmeno quello d'acero immagino pure questo sia introvabile :(
    Oltre a dolcificare lo sciroppo d'acero dona un aroma molto particolare... magari prova a guardare in qualche negozio di prodotti bio, li lo tengono di sicuro ;)

    RispondiElimina
  13. Ciao Claudia! Uff, peccato... prima o poi le troverò!

    RispondiElimina
  14. Questa torta è meravigliosa!!

    Brava Azabel :)

    RispondiElimina
  15. questa foto e ricetta è nelle note di un gruppo di facebook che ha copiato anche cose mie, questo:
    http://www.facebook.com/home.php?#!/pages/RICETTE-VEGETARIANE-E-VEGANE-soluzioni-e-spunti-per-tutte-le-necessita/373280513858

    RispondiElimina
  16. Ciao!
    é la prima volta che commento il tuo blog quindi prima di tutto: bellissime ricette, bellissime foto, bellissimo tutto!
    Questa torta è fantastica e vorrei provare a farla, ma ho una domanda stupida da porti: 3 cucchiai di agar agar in fiocchi a quanti grammi corrispondono? ho comprato agar agar in polvere e credo che 3 cucchiai sarebbero eccessivi!
    Grazie

    Leonora

    RispondiElimina
  17. Ciao!
    Guarda, è da un po' che non la faccio e sono certissima di aver provato a pesare l'agar in fiocchi e poi ad usare l'agar in polvere... risultato: un disastro, nonostante ne abbia messo meno ne è uscito un blocco gelatinoso. L'agar in polvere è più "puro" e addensa molto di più di quello in fiocchi, a parità di peso.
    Non sai quanto mi dispiace, ma non riesco proprio ad aiutarti :((

    RispondiElimina
  18. Non ti preoccupare, anzi, sei stata gentilissima!
    vorrà dire che comprerò anche l'agar in fiocchi!
    grazie!

    Leonora

    Ps: grazie anche per avermi aggiunta su flickr!:)

    RispondiElimina
  19. Finalmente, dopo un anno di attesa nella lista delle 'ricette da provare' ho preparato il tuo cake!! gustoso e 'confondi-onnivoro'(che è una grande soddisfazione). Naturalmente ho avuto i miei problemi perchè ho usato agar in barre e non in fiocchi e mi sa che la crema di tofu è venuta troppo consistente (ho dovuto aggiungere acqua etc.etc.). Nella gelatina di lamponi ho messo 1/2 cucchiaino di agar in polvere ed è andato benissimo...Grazie di aver condiviso con le tue 'seguaci' questo splendore di ricetta

    RispondiElimina
  20. Grazie a te per averla provata! ^_^

    RispondiElimina
  21. Ho rifatto alcune volte questo cake con grande piacere ma....se non sei gelosa dei tuoi segreti...come ottenere la 'perfezione' nella realizzazione degli strati? che attrezzi consigli?? possibile che sia solo questione di manualità....dentro lo stampo a cerniera il livello dei vari strati è troppo basso per tirarlo bene con una spatola...mi dai un suggerimento? grazie :)))

    RispondiElimina
  22. Elena, io ho usato proprio una spatola... o meglio, un raschietto tipo questo: http://www.brgshopping.com/site/raschietto_in_plastica_per_crema-p-1237.html
    Però un po' di manualità e taaaanta pazienza servono comunque:)

    RispondiElimina
  23. Grazie mille! ero sulla buona strada, allora! solo devo preparane ancora 4 o 5 di cake per avvicinarmi alla tua meraviglia!!!

    RispondiElimina