Ad Menu

Curry di seitan rapido




Curry di seitan rapido




In questo blog fin'ora non è comparso nemmeno una, dico una ricetta con il seitan. Cosa volete, come per qualcun'altro il seitan è il mio quattro salti -da non prendere troppo alla lettera, il seitan è moolto più buono ;) -: quel paio di volte al mese in cui ho fame di qualcosa di buono ma la voglia di cucinare sta a zero, eccolo li che spunta fuori: infarinatina leggerissima, olio evo, rosolatina, vino e shoyu per cuocere e stop.

Di farmelo in casa, quindi, non se ne parla se non in rarissime eccezioni. Anche perché -vi svelo un segreto segretissimo- ne trovo in vendita uno a marchio Biolab molto, molto meglio di quello che faccio io: mor-bi-dis-si-mo, sfoglioso, dal sapore tenue, una meraviglia. Giuro che non mi pagano -se c'è in ascolto qualcuno della Biolab: se proprio voleste mandarmi una scorta di seitan per un anno mica mi lamento eh, e ve la cavate pure con poco ;) ma è il miglior seitan che abbia mai provato. Son cose.

Stavolta ho provato qualcosa di diverso -ma giuringiurella, il Biolab fatto come sopra è da svenimento quando si impara ad azzeccare il bilanciamento seitan-vino-shoyu- anche se la ricetta è sempre easy & fast... anzi, con somma vergogna posso dirvi che è ispirata a -uhm, ehm, argh- il libro di ricette di Desperate Housewives. Ok, ok, lo so. Ma non è colpa mia se era scontato del 65% e se mi servivano proprio due eurini per arrivare ad ottenere le spese di spedizione aggratis. A dirla tutta non è nemmeno così teribbile -l'autore è Christopher Styler- e io, si sa, c'ho un debole per la Van de Kamp ;)




    Curry di seitan rapido

    Ingredienti per 2 o 3 porzioni:

    • 1/2 cipolla
    • 1 spicchio di aglio
    • 1 pezzo di zenzero pulito grande quanto... boh, un alluce ;)
    • 1/2 o 1 peperoncino rosso lungo, piccante
    • 300 gr circa di seitan morbido
    • sale
    • pepe
    • farina, o amido di mais
    • olio di arachidi
    • 1 cucchiaio di cocco rapé
    • 1 cucchiaino abbondante di curry medio
    • 150 gr di brodo vegetale
    • 2 cucchiai di yogurt di soia al naturale, cremoso e poco acido
    • riso thai o basmati per servire
    Procedimento:
    Tritare finemente cipolla, aglio, zenzero e il peperoncino privato dei semi.
    Tagliare il seitan a pezzi e asciugarli con un po' di carta da cucina. Salarli, peparli e infarinarli, rigirandoli tra le mani per eliminare la farina in eccesso.
    Scaldare un cucchiaio di olio in padella e rosolare il seitan per qualche minuto, finché risulta dorato.
    Aggiungere il trito di aromi, il curry e il cocco e cuocere per qualche minuto finché le verdure appassiscono.
    Aggiungere il brodo vegetale, mescolare e proseguire la cottura a fuoco basso per qualche minuto, finché la salsa sarà rappresa.
    Aggiungere due cucchiai di yogurt, scaldare ancora qualche istante e servire con riso thai o basmati.
    Se ti è piaciuto l'articolo, iscriviti al feed per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog. Lo puoi ricevere anche tramite mail!



    18 commenti:

    1. Alla faccia dei quattro salti in padella, è una ricetta fichissima!!!

      RispondiElimina
    2. Davvero: fichissima!!!!!!!!!!!!!!!! che brava che sei

      RispondiElimina
    3. Ciao cara, anch'io come te uso il seitan quando sono proprio alla canna del gas e non ho nulla in frigo oppure zero voglia di cucinare. Ma questo seitan al curry mi sembra davvero ua lecconia ;-)

      RispondiElimina
    4. davvero belle le tue ricette vegetariane, io di carne ne mangio pochissima per cui sono sempre alla ricerca di ricette vegan,
      se vuoi fare un salto nella mia cucina
      http://biscottirosaetralala.blogspot.com

      RispondiElimina
    5. Bentrovata Azabel! Verissimo, il seitan Biolab è fino ad ora il migliore mai provato..anch'io lo uso sempre..se ne volessero mandare una scorta anche a me ;)

      RispondiElimina
    6. Che ricetta sfiziosa! :)
      Mi viene proprio voglia di provarla col mio seitan home-made! ;-)

      RispondiElimina
    7. vabbé ma un alluce tuo o mio? perché ci son alluci e alluci! ci posti la foto del suo, che ci regoliamo per lo zenzero.

      RispondiElimina
    8. il seitan della biolab lo conosco anch'io, è davvero fenomenale!!! bellissima ricetta Azabel, come sempre ;)

      RispondiElimina
    9. maremma, è tanto che non preparo il seitan pure io...
      comunque da quando abbiamo cominciato a farlo in casa non riesco più a comprarlo già pronto. Va bene la comodità ma è tutta un'altra cosa (poi vabbè io risparmio perché il mio spacciatore di glutine ce l'ho in famiglia, hehe)

      questa me la segno: mi sembra più e delicato del mio seitan vindaloo per cui ora se arriva il caldo è più adatto ;)

      RispondiElimina
    10. segnata, segnatissima
      una ricettonza favolosa!

      appena ci provo ti faccio sapere ;)

      RispondiElimina
    11. Lacuna colmata egregiamente :-) A me piace molto il seitan Conbio, quello Biolab invece non l'ho mai provato.

      RispondiElimina
    12. @Saretta, Franci, carine che siete! =*

      @Chiara, ecche... solo perchè non abbiamo voglia mica dobbiamo accontentarci di qualcosa di poco meno che buono, no? ;)

      @Aurore, grazie... sempre felice di essere utile!

      @Alice, eheh... dai, facciamoci sentire che non si sa mai! :)

      @Vera, sono certa che verrebbe benissimo, tu sei la maga del seitan!

      @Gentile signorina Grazia, provvederò al più presto ad inviarle foto tramite raccomandata a/r :P

      @Melina, a quanto pare il Biolab ha un sacco di fan! :)

      @Fabien, giurin giurella che se non trovassi il Biolab me lo farei come ho sempre fatto... ma giuro, non sono maimaimai riuscità a farlo buono come quello, da quando l'ho provato non ce n'è per nessuno (magari sono io che non sono capace, eh!). Dev'essere il metodo di lavorazione, è semplicemente divino. (alè, evviva le marchette!).
      Ogni tanto me lo faccio ancora da zero, ma solo se mi serve per altro genere di preparazioni e desidero avere un seitan con caratteristiche diverse dal mio adorato, che in preparazioni come questa per me continua ad essere imbattibile ;)

      @Viz, aspetto! ;)

      RispondiElimina
    13. Ho provato la tua ricetta questa sera, davvero ottimo!!!!

      RispondiElimina
    14. Ne sono molto, molto felice! :))

      RispondiElimina
    15. Azabel,è buonissimo: l'ho appena fatto e pappato!!! Ho aggiunto il foglio stampato nel mio ricettario personale, ovvero ripeterò questa ricetta all'infinito, la vedo adatta anche per eventuali ospiti :-)))

      RispondiElimina
    16. Era tanto che volevo farlo e alla fine ci sono riuscita: è buonissimo!!! Sei come sempre una garanzia!!! Unico particolare....."amido di mais" per una versione senza glutine?!?!?!?!? ;-)
      grazie mille!!
      irene

      RispondiElimina
      Risposte
      1. Ahahah... dio mio, chissà che avevo in testa in quel momento :D
        Grazie per avermelo fatto notare, correggo subito!

        Elimina