Ad Menu

Schiacciata alle erbe di Provenza di Glutine

Schiacciata alle erbe di provenza


Qui fa un caldo fotonico, immagino che anche nel resto d'Italia stia andando più o meno allo stesso modo.
E chi ve lo fa fare di accendere il forno? Questa! Sissi, questa schiacciata merita tutta la vostra sofferenza:
le ricette di Glutine sono sempre una garanzia :)
Impastate, accendete il forno, agonizzate come bestie e poi... godete della sua crosticina croccante, del profumo meraviglioso... poi, in un botto sarà sparita e non ve ne sarete neppure accorti :(
Quindi, fate la ricetta secondo le sue dosi e non dimezzate come ho fatto io... ve ne pentireste ;)
Riporto dal suo bellissimo sito in cui, oltre a molte ricette interessanti, Glutine ha pubblicato anche qualche utilissimo video.






Schiacciata alle erbe di Provenza



Ingredienti per due focacce da 30 cm di diametro:
Per il poolish:
  • 250 gr farina 0
  • 250 gr acqua
  • 1.25 gr lievito di birra
Per l'impasto:
  • 300 g di farina 0
  • 150 g acqua circa
  • 9 g lievito di birra
  • 45 g olio extravergine di oliva
  • 13 g di sale
Per la salamoia:
  • 25 g acqua
  • 25 g olio extravergine di oliva
  • 5 g sale
  • 3 cucchiai circa di erbe di Provenza (o una miscela di rosmarino, maggiorana, basilico, alloro e timo)
Procedimento:

Preparare il poolish: sciogliere il lievito nell'acqua, aggiungere la farina, mescolare brevemente, metterlo in un contenitore abbastanza stretto e alto e lasciarlo riposare 8 ore a 20°. E' pronto quando è raddoppiato e comincia a collassare al centro.

Preparare l'impasto unendo tutti gli ingredienti, compreso il poolish, ed impastare per una decina di minuti. Dividerlo a metà e lasciar lievitare circa mezz'ora in due ciotole unte e coperte, quindi arrotolare l'impasto (qui c'è un video di Glutine su come effettuare quest'operazione) e disporlo nelle teglie unte. Lasciar lievitare al raddoppio.

Nel frattempo preparare la salamoia miscelando tutti gli ingredienti, portarla a circa 80° e lasciar raffreddare.

Quando l'impasto è lievitato schiacciarlo con i polpastrelli lasciando per bene le impronte, irrorarlo di salamoia e cuocere a 220° per circa 30 minuti.

Ricetta di Glutine
Se ti è piaciuto l'articolo, iscriviti al feed per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog. Lo puoi ricevere anche tramite mail!



29 commenti:

  1. Umh...Questa focaccina è molto invitante e sono sicura che è anche mooolto morbida...Purtroppo finchè non mi riparano il forno :( rotto mi toccherà tenermi l'acquolina alla bocca ..........

    RispondiElimina
  2. Appena ho un attimo di tempo ( e la voglia di accendere il forno) la faccio...poi io adoro le focacce & c. !!!!
    Nel frattempo copio e incollo :-)

    RispondiElimina
  3. Ho visto il tuo post ieri era, ma non sono riuscita a postare un messaggio per farti i miei più sinceri complimenti: è semplicemente spettacolare!

    RispondiElimina
  4. E figuriamoci poi se non la provo qui che il caldo tarda ad arrivare!!

    RispondiElimina
  5. buonissima anche per aperitivo...un aperitivo lungoooo ;-))

    RispondiElimina
  6. No, dai, pubblica qualcosa senza farinacei cereali e cosette lievitanti...mi devo dare alla disintossicazione da tutto perchè non mi sento bene e mi fai venire la bavetta alla bocca...

    RispondiElimina
  7. Profumatissima e particolare questa focaccia! poi con del buon formaggio sopra..irresistibile!
    baci baci

    RispondiElimina
  8. @Spighetta, oddio, il forno rotto è un dramma! Io non riuscirei a viverci senza nemmeno con 'sto caldo... Un abbraccio confortante ;)

    @Willow, fammi sapere se t'è piaciuta :)

    @Marsettina, mi sa che non sei l'unica... io ci potrei vivere, di focacce :D

    @Barbara, grazie... non è merito mio, ma di Glutine!

    @Mariù, non sai quanto t'invidio... io sono già stufa di tutto questo caldo!

    @Astrofiammante... oh, si, non c'avevo pensato... mmmm... intanto vado a farmi un mojito ;)

    @Mika, povera, mi di spiace! Ammetto di essere di un'ignoranza paurosa su quelle cose...

    @Manu/Silvia... si sente anche da li il profumo??? ;)

    RispondiElimina
  9. Io non ce la faccio proprio in questi giorni si sta a morì!!! niente forno per un po'... ma guardo con gusto tutto ciò!! Complimenti!! Ciao

    RispondiElimina
  10. Ciao Azabel! Mi piaccio proprio tanto questo tipo di lievitati! e siccome io sono iuna lucertola e il forno lo uso anche d'estate...la metto in lista! Grazie!
    Un sorriso provenzale.
    D.

    RispondiElimina
  11. questa focaccia è spettacolare! amo molto anch'io usare le erbe aromatiche sulla salamoia, per fortuna la mia casa è ancora abbastanza fresca, così posso usare il fornosenza schiattare!

    RispondiElimina
  12. Il forno si è rotto pure a me... ci deve essere una congiura galattica dei produttori di forni: un raggio della morte che colpisce i poveri elettrodomestici obbligando i proprietari a muoversi con l'urgenza dettata dal caldo a trovare il costoso sostituto senza porsi troppi scrupoli.

    Scherzi a parte bellissime queste ultime ricette (e anche le foto... si si... ti stai proprio impratichendo bene con la nuova reflex), e te lo dico da accanito consumatore di carni rosse, il Male impersonato insomma :D

    RispondiElimina
  13. Ottima focaccia, io la adoro sia con le erbette che con il semi di sesamo e polvere di bacon affumicato.. ;-)

    RispondiElimina
  14. Ariciao Azabel, mi sono accora ora che ho scritto il commento a questo post in quello precedente....no, non sono tonta ma e' che il tuo blog e' l'unico che non riesco ad aprire...ogni volta mi da errore e devo proprio accanirmi! ogni tanto funziona.
    Un sorriso incasinato, D.

    RispondiElimina
  15. spettacolare, alveolatura perfetta, complimenti!!

    RispondiElimina
  16. @Ramaiolo, Diletta, Blunotte, grazie :)

    @Giò, io piuttosto schiatto ma non mollo! Per fortuna ora è arrivato un bel temporalino...

    @Ale/Mr Maleassoluto:) grazie! Ho tanto tanto da imparare, ma ci provo... un apprezzamento da parte tua vale veramente molto per me :)

    @Marcello, mi fa molto piacere che tu sia passato di qui :D La polvere di bacon sono certa sia buonissima ma te la lascio (senza rancore), però accolgo molto volentieri l'idea dei semi di papavero :)

    @Diletta, lo so... mi spiace un sacco ma purtroppo Explorer continua a darmi problemi, ne risolvo uno e ne salta fuori un'altro... non so più che fare! Se puoi prova ad utilizzare Firefox per navigare, è un software gratuito e tra l'altro navighi molto più velocemente che con Explorer :)

    RispondiElimina
  17. Non posso dire di aver seguito la tua ricetta, ma mi hai dato l'ispirazione per una focaccia di semola che spero venga bene nonostante le imperfezioni nella lavorazione (avevo sbagliato a leggere le istruzioni sulle fasi di lievitazione, ma spero che l'impasto non se la prenda troppo e che non decida di rendermi... pan per focaccia!).
    :)

    RispondiElimina
  18. Ciao Azabel!
    Se vuoi, passa dal mio blog, c'è un premio per te:)

    RispondiElimina
  19. Ciao, ma il poolish cosa è esattamente? e rende gli impasti piu' digeribili? non ho mai provato..ma mi piacerebbe sperimentare..grazie!

    RispondiElimina
  20. Oddioooo, sto facendo i conti... 8 ore + mezzora + il raddoppio... mumble mumble... Mi sta venendo voglia di andare in cucina ad impastare!

    Adoooro la focaccia in ogni sua forma!


    psssst - io sono in zona bgo milano! E tu?

    RispondiElimina
  21. @Lisette: diciamo che è una tecnica di lievitazione parente di biga e lievitino, solo che ognuno ha caratteristiche e tempistiche proprie! Purtroppo non sono ferratissima, io mi affido ai miei maestri (Adriano di profumodilievito su tutti)e tento di carpirgli più informazioni possibili... m'attacco come 'na zecca! Comunque si, gli impasti sono più digeribili e pure più buoni :)

    @LaGolosastra: vai, vai,tanto pure oggi c'è freschino è il momento di godersi il forno!
    Io sto in zona Golosine :D

    @Yari, ormai è troppo tardi ma un pezzetto te l'avrei allungato volentieri ;)

    RispondiElimina
  22. Caspita, sai che non avevo mai fatto caso all'assonanza Golosastra/Golosina? Potrei pensare ad un trasloco!
    Anni fa lavoravo in zona (proprio in fondo a via Germania tra zai-golosine-s.lucia)!

    RispondiElimina
  23. Che meraviglia e la foto uno vero spettacolo...riesce quasi a trasmetterne il profumo.

    RispondiElimina
  24. I miei l'anno scorso sono tortnati dalla provenza carichi 1)di creme alla lavanda 2)di ebe provenzali... Appena finite queste ultime ci siamo guardati in faccia e abbiamo convenuto che era il caso di correre a comprare separatamente le erbe per preparare la miscela in casa XD Le usiamo sempr nel sale... Su una schiacciata devono starci proprio bene
    (ros)marina

    RispondiElimina
  25. Marina, bella l'idea del sale... proverò :D

    RispondiElimina